Saturday, February 29, 2020

Soci e simpatizzanti


Grazie a tutti per la vostra presenza attiva all'incontro del 15 febbraio. È stato ricco per scambio emozionale e proposte positive.
Continuiamo la nostra avventura.


Ci siamo riconvocati domenica 8 marzo per trasformare le proposte del 15 febbraio in programmi: cosa fare, in che tempi, come, chi, con quali risorse (per chi ama gli inglesi 4W+H: what, when, where, who & How).

Coglieremo l'occasione anche per celebrare la festa della donna con le nostre amiche.


Qui di seguito è la lista dei progetti e delle attività che sono state proposte dal gruppo.
Alcuni di voi sono sbigottiti dalla mole di lavoro ma ricordiamoci che ogni cammino comincia col primo passo.

DECIDIAMO ASSIEME LE NOSTRE PRIORITÀ 2020


LISTA ATTIVITÀ

1) FINANZIAMENTO E RICERCA IMMOBILE
Forma legale (es. Fondazione, gruppo investitori)
Identificazione immobile
Piano economico finanziario
Partner (es. Banca Etica, Immobiliare, Impresa edile)
2020 SI PARTE !

2) COHOUSING AMICHEVOLE CONSENSUALE
Chi, quando (possibilmente subito), dove, risorse.
Stessa struttura o cohousing diffuso
Piccolo nucleo, uscire dal proprio spazio, sostegno reciproco.
"Salire e scendere in pigiama".
Impostazione concreta.

3) HOUSING SOCIALE pubblico per persone in difficoltà (cohousing degli altri)
Attivismo a favore anche di questo progetto.

4) ASSISTENZA
Creare rete di sostegno, famiglia.
Concordato con cooperativa per servizi di assistenza;
Lista professionisti e artigiani;
Banca del tempo per mutuo assistenza leggera.
Volontariato e fondo di solidarietà.
Ruolo "cornice" dei sostenitori.
Accoglienza per chi vive fuori Roma.

5) SEDE E CENTRO ATTIVITÀ
Affitto appartamento o locale per attività associative e sociali condivise.

6) ATTIVITÀ SOCIALI "fare cose assieme"
Incontri (es. A Tutto GAyS!)
Riunioni informative
Ludoteca (es. Gioco a carte)
Pranzi, cene, aperitivi.
Spettacoli
Gite e visite guidate
Viaggi presso realtà LGBT senior (es. Germania) e ospitalità a gruppi LGBT senior di altra località
Piano bar
Vela
Benessere (es. Yoga, pratica tibetana, da ginnastica a sessualità)

7) ATTIVITÀ DI FORMAZIONE
Siamo pronti?
Superamento individualismo.
Vivere il paradosso delle criticità come opportunità di crescita.
Diversità possono coesistere.
Laboratori facilitati (es. Gestione conflitti)
Week-end residenziale (es. Terzo tempo)

8) VISIBILITÀ E RELAZIONI ESTERNE
A che punto siamo tra gli altri gruppi e cosa abbiamo in comune.
Attività con altre associazioni e gruppi (es. Plus, gruppi sportivi, gruppo lettura LGBT)
Integrazione intergenerazionale.
Orgoglio identitario e ricomposizione delle diversità (es. Gay, donne etero, HIV)
Contenuti per social media (es. Video o foto, story-telling)
Pagina facebook
Aprirsi al quartiere

Saturday, January 18, 2020

LE CALDE NOTTI ROMANE !

A TUTTO GAyS! 

Giovedì Agapanto y Social continua  il programma di incontri bisettimanali sulle nostre passioni.
L'obiettivo è di conoscere gente nuova, scambiare idee, divertirsi, raccontarsi.

Prossimo incontro il 23 gennaio al Caffè Letterario, via Ostiense 95, ore 18:30-20:30 con
Le Calde Notti Romane !


Parleremo di vita notturna con Stefano D'Agnese. 
A seguire, per coinvolgere tutti e favorire scambi anche fra perfetti sconosciuti, organizzeremo un "Gioco" a sorpresa in piccoli gruppi.

Per finire il buffet € 15 e chiacchiere. 

VENITE E INVITATE I VOSTRI AMICI.

PS Se avete una passione nel cassetto di cui volete parlare chiamateci.

Thursday, January 9, 2020

A TUTTO GAyS! La magia della scrittura.

Che serata ieri al Caffè Letterario!


Un bel gruppo per la stimolante conversazione con Andrea Mauri.



La passione precoce per la lettura ad alta voce, il "Demone" del diario segreto, il timore reverenziale per la grande letteratura (Proust in testa) e poi il coraggio di impadronirsi del "mestiere" di scrivere. Andrea ci ha regalato le sue intime esperienze. GRAZIE



Poi il "Gioco" di scrittura creativa.
Rigirate le sedie in quattro circoli i gruppi si sono confrontati sulla scrittura del finale di "U Piscicani", di Giancarlo Pastore, un racconto sul "Natale". Abbiamo interrotto la lettura del racconto nel momento in cui il protagonista deve decidere se  passarlo con la famiglia o col compagno.

SOLUZIONI
Gruppo A: il protagonista (P) decide di andare dalla sua famiglia, non da solo, come tutti gli anni, ma assieme al compagno (C). C accetterà?
Gruppo B: P parte per passare Natale in famiglia poi si incazza con sé stesso, ha voglia di sparare a tutti. Decide di fermarsi per strada, dare ai passanti i regali che aveva preparato e cenare in ristorante. Niente di natalizio però: un ristorante persiano dove C non era mai voluto andare.
Gruppo C: A P torna in mente l'incontro con una trans su "U Piscicani", la barca sessista con cui il racconto inizia. È il ricordo della sua risolutezza e sfrontataggine che lo provoca a mollare la famiglia e fare il Natale con C.
Gruppo D: Beh qui la scelta è radicale. Natale in sauna. Cura del corpo e dello spirito in tutti i (doppi) sensi.


Per l'apericena ci hanno raggiunto altri amici e gli scambi sono continuati.
Chissà come passeremo il prossimo Natale.


La Magia Della Scrittura !